Come registrare la chitarra elettrica

Registrare la tua chitarra non deve essere un’esperienza drammatica. Ecco come registrare la chitarra elettrica

 

Hai comprato una scheda audio e stai cercando un articolo che ti mostri Come registrare la chitarra elettrica  ma non hai ancora trovato uno spartito per chitarra o pianoforte che sia realmente comprensibile? Bene!!! www.chitarra-online.it è il sito che fa per te!

Sei d’accordo? Chitarra Online.it semplifica gli spartiti per chitarra classica, moderna e pianoforte e li trasforma in pdf per te, per agevolarti nella lettura musicale

Se sei quindi realmente desideroso di saperne di più, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero solo per te, di metterti su una sedia o un divano abbastanza comodi e di concentrarti su quanto stai leggendo . Sono certo che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto, sia di quanto appreso che, ovviamente, di essere finalmente riuscito nel tuo intento, ma procediamo con Come registrare la chitarra elettrica

Ti ricordo, inoltre, che sul sito www.chitarra-online.it avrai sempre materiali nuovi in pdf, tutorial per chitarra e video lezioni da poter studiare, oltre che brani da poter suonare. La pubblicità presente serve a mantenere il sito e ti chiedo scusa se a volte è tanta. Ma passiamo ai fatti.

 








 

Elenco Lezioni di chitarra e teoria musicale utili

Questo breve elenco di lezioni che ti potrebbe tornare utile nel caso tu sia ancora alle prime armi con la chitarra. Scopri come imparare a suonare la chitarra.

 








 

Impara tutti gli accordi per chitarra

Visita la pagina di tutti gli accordi per chitarra

 

 








Non sai accordare la chitarra?

Vedi come accordare la chitarra

 

 








 

Scopri centinaia di Spartiti per chitarra in pdf

Vai alla pagina degli spartiti per chitarra classica in pdf  troverai tantissimi spartiti  e canzoni semplificati per chitarra e pianoforte in pdf. Scopri centinaia di canzoni facili per chitarra







 

Serie How to play chord (Come suonare gli accordi)

 

 







 

 







 

Come registrare la chitarra elettrica

La registrazione di chitarre elettriche è diversa dalla registrazione dell’acustica – molto probabilmente starai suonando un amplificatore per cominciare – ma molte delle stesse idee possono essere applicate.

Un amplificatore per chitarra elettrica emette livelli di pressione sonora (SPL) piuttosto elevati, quindi se stai suonando da vicino la tua cabina con l’amplificatore a gomito, potresti prendere in considerazione l’utilizzo di un microfono dinamico o un microfono a condensatore con un interruttore.

 

 

 








 

 

 

 

A molti ingegneri piace chiudere amplificatori  con un microfono dinamico e, che tu ci creda o no, posizionare il microfono in punti diversi davanti all’altoparlante ha un enorme effetto sul suono che catturi. Inizia con il microfono a una distanza compresa tra 1 cm e 3 cm dalla griglia, puntato a metà strada tra il centro e il bordo dell’altoparlante. Spostando il microfono di solo un paio di centimetri il suono cambierà.
Il microfono al centro ti dà un suono brillante, mentre lo spostamento del microfono verso il bordo del cono rende le cose progressivamente più scure. Allontanare il microfono dall’amplificatore introduce l’atmosfera nel suono.

Una volta trovata la posizione in cui collocherai il microfono, usa del nastro adesivo (qualsiasi tipo va bene, purché tu possa vederlo) per segnare il punto esatto sulla griglia dell’altoparlante. Ciò consentirà di risparmiare tempo se il microfono viene spostato durante la registrazione.
È comune per gli ingegneri del suono utilizzare due microfoni sullo stesso cabinet per ottenere un equilibrio di due suoni diversi. Potrebbe trattarsi di una coppia di diversi microfoni dinamici che danno caratteristiche tonali diverse, o di un microfono dinamico e un microfono a condensatore.

Come con le chitarre acustiche, dovrai fare attenzione ai problemi di fase che rovinano il tuo suono, ma, in particolare con le chitarre distorte, puoi usare la relazione di fase di ciascun microfono a tuo vantaggio quando crei il tuo suono. Inizia con la dinamica nella posizione “chiusa”, quindi aggiungi un condensatore da due a tre piedi più indietro.

Da qui, registra alcune brevi parti di prova e sposta il microfono a condensatore per sentire la differenza da ciascuna posizione finché non sei soddisfatto di come suona.

 








 















 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*